La bici come soluzione

La bici come soluzione

In UK il governo, con l’aiuto delle aziende produttrici, sta mettendo a disposizione gratuitamente per gli operatori sanitari le e-bike. Altre aziende provvederanno a rifornire con l’equipaggiamento necessario, caschi e lucchetti. Già da diverse settimane la Brompton “fornisce” le proprie pieghevoli al simbolico prezzo di un euro. Vero che Oltremanica partono in un certo senso avvantaggiati rispetto a noi, da anni esiste un progetto di finanziamento per il bike to work che qui sarebbe (è)…

Read More

(Ri)Pensare il domani

(Ri)Pensare il domani

Nulla sarà più come prima: suona catastrofico e inutilmente pomposo e io temo piuttosto che tutto sarà come prima. Ma è bene iniziare a pensare adesso a come migliorare il dopo, perché un dopo ci sarà. Riprendremo le nostre attività, inizieremo pur con mille cautele e inevitabili paranoie a spostarci per lavoro e per diletto. In tanti avremo paura di salire su un autobus, scendere in metropolitana, usare un taxi. Tornerà, potrebbe tornare, l’uso della…

Read More

Sono asocial

Sono asocial

Il titolo non è un errore, non manca una lettera. Il riferimento è palesemente ai social, anzi, al social per eccellenza. In questi ultimi giorni ho passato diverso tempo su facebook, credo più di quanto abbia fatto in 5 anni. Molto tempo per me significa una mezz’ora al giorno, sia chiaro. A cui sommarne altrettanti per rispondere a qualche messaggio di ciclisti in difficoltà e uno scambio serale coi miei cugini al di là dell’oceano….

Read More

Cala il ritmo nella pubblicazione dei test

Cala il ritmo nella pubblicazione dei test

Potete facilmente comprendere che anche questo blog calerà il ritmo delle pubblicazioni, soprattutto nella sezione “test”. Ho speso l’autunno e parte dell’inverno per gli articoli tecnici, avevo un fitto calendario di prove su strada che ci avrebbe accompagnato da febbraio a giugno inoltrato. Talmente fitto che avevo ridotto la cadenza di pubblicazione: non più settimanale come mia abitudine ma ogni 5 giorni massimo. Torneremo alla tradizionale pubblicazione ogni sette giorni, da aprile in poi. Ovviamente…

Read More

E’ una salita sconosciuta

E’ una salita sconosciuta

Il ciclismo metafora della vita. Quante volte abbiamo usato e abusato di questa metafora, buona per ogni occasione, diciamocelo. Eppure stavolta è calzante. Siamo in salita. Una salita sconosciuta, mai affrontata prima. E come ogni volta c’è chi parte baldanzoso per poi rallentare poco dopo, per aver sottovalutato le difficoltà. C’è chi parte da subito prudente, con quei due pignoni da tenere in riserva perché chissà come andrà. C’è chi da tutto se stesso dal…

Read More

Gianni Mura ci ha lasciato

Gianni Mura ci ha lasciato

Gianni Mura ci ha lasciato, un improvviso attacco cardiaco ci ha privato di una delle migliori firme del nostro giornalismo. Lo voglio celebrare anche qui, su un blog di ciclismo perché Mura è stato tra i pochi che hanno saputo raccontare il nostro sport per quello che è. Per la sua bellezza e i suoi limiti. Ha saputo come solo i grandi giornalisti sanno fare mostrare la realtà dietro la finzione, abbattendo rutilanti scenografie per…

Read More

#coronavirus e bicicletta: facciamo la sintesi tenendoci aggiornati

#coronavirus e bicicletta: facciamo la sintesi tenendoci aggiornati

In questi giorni ho scritto molto sull’argomento, aggiornando i singoli articoli via via che si succedevano modifiche, nuovi decreti, interpretazioni ufficiali o di fonti istituzionali. Dando per scontati, forse sbagliando, alcuni concetti base. …………………………………………. ATTENZIONE: LE INDICAZIONI DI QUESTO ARTICOLO SONO DA RIFERIRSI ALLA SITUAZIONE ALLA DATA DI PUBBLICAZIONE. PER EVENTUALI AGGIORNAMENTI DOVUTI A NUOVE ORDINANZE, ANCHE REGIONALI, FATE RIFERIMENTO A QUANTO SCRITTO IN ROSSO NELLA SECONDA META’ DELL’ARTICOLO. PER OVVIE RAGIONI MI E’ IMPOSSIBILE…

Read More

#coronavirus: è il caos interpretativo

#coronavirus: è il caos interpretativo

Il Ministero della Salute ribadisce oggi che l’attività sportiva in bici è consentita, a patto di rispettare le distanze. ……………………………………………………………. Aggiornamento h 18.40, a circa un’ora dalla pubblicazione Lo dicevo che era meglio aspettare domani. Dopo nemmeno un’ora dalla pubblicazione sul sito del Ministero, arriva una ulteriore precisazione, che in un certo senso conferma quanto ho scritto alla fine, circa la visione che hanno i politici di cosa sia andare in bici. Ne avevo avuto…

Read More

#coromavirus: uscire in bici e la contraddizione del Viminale

#coromavirus: uscire in bici e la contraddizione del Viminale

Fino ad oggi vi ho proposto diversi articoli, attenendomi ai fatti per quanto, parlando di provvedimenti legislativi e amministrativi, la certezza non esiste. L’ho fatto sfruttando la mia conoscenza e avvalendomi della verifica di altri specialisti del settore: avvocati, magistrati, docenti universitari. Non sono l’unico ad aver sollevato perplessità su quella che è una vera e propria incongruenza dei recenti decreti nonché sulla interpretezaione estensiva data dal Viminale a proposito dell’attività motoria all’aperto, una interpretazione…

Read More

E’ il momento della responsabilità

E’ il momento della responsabilità

Nessuno tra noi, non dico un mese fa ma cinque giorni fa, immaginava un tale rapido precipitare degli eventi. In tanti ne abbiamo riso, scherzato, e tra questi mi ci metto pure io. Non lo abbiamo fatto in malafede: semplicemente non eravamo preparati. In questi ultimi giorni ho cercato di spiegare il perché e il per come dei recenti provvedimenti governativi, senza sparare a palle incatenate sulle inevitabili falle e incongruenze. E’ una situazione straordinaria,…

Read More
1 2 3 37