Oggi è andata così…

Tempo di lettura: 1 minuti

Non sarà sfuggito a molti che oggi abbiamo avuto due articoli, corposi, pubblicati a poca distanza l’uno dall’altro.

Mio errore.

 

Dopo aver messo online quello relativo al montaggio freni e leve supplementari a funzionamento idraulico, ho inziato la revisione di quello sulla manutenzione dei freni.

Che è figlio del primo, nella prima stesura era un tutt’uno.

Anche se in versione quasi definitiva, richiedeva quell’attento lavoro per rendere il testo scorrevole, fluido. Un lavoro che vuole tempo e attenzione.

Appena dopo aver modificato un periodo che non mi convinceva, proprio all’inizio, ho per sbaglio dato il comando pubblica invece di quello salva bozza.

Potevo togliere subito l’articolo e scusarmi per la mail arrivata agli iscritti che li avvisava di un articolo che poi avrei rimosso.

Potevo lasciar stare e dedicarmi alla revisione con l’articolo già online, sperando mi avreste perdonato qualche inevitabile refuso e/o errore di battitura. O ripetizioni, che detesto.

Ho scelto la seconda via, fidando nella vostra comprensione.

Credo che adesso fili tutto bene, un paio di punti, stilisticamente, li trovo pesanti, qualche ansa che rallenta lo scorrere del testo a cui tengo tanto.

Comunque, per ora può andare, penso. Poi magari domani, a mente fresca (ovemai capitasse un giorno che effettivamente ho mente fresca…) lo rileggo e valuto.

Confesso che la cosa mi secca; è argomento che molti di voi attendevano, volevo proporvi un articolo tecnico tutto rivolto alla massima chiarezza.

Sia per rendere eplicita a chiunque la procedura, sia per fugare ogni timore.

Averlo messo online non revisionato mi ha dato fastidio; e data l’importanza dell’argomento ha finito con l’oscurare l’articolo precedente, che pure è importante visto che le leve supplementari sono novità assoluta, c’è ancora nulla sull’argomento.

Vabbè, stanno lì, uno li consulta con calma.

Comunque questo significa che abbiamo momentaneamente chiuso con gli articoli di montaggio, a breve partirà la pubblicazione dei test.

Con un buco temporale, perché la manutenzione freni idraulici andando online la settimana prossima mi avrebbe dato quei giorni che ancora mi servono. 

Quindi è possibile che all’abbondanza di oggi farà da contraltare la penuria della prossima settimana.

Vengo da un autunno molto difficile per questioni personali che hanno richiesto tutto il mio impegno e anche di più; sto iniziando da pochi giorni a ritrovare un minimo di regolarità anche se la stanchezza si fa sentire (l’errore di stamattina a questa è dovuto, ero in piedi al lavoro dalle 4…) e ringrazio chi mi ha inviato materiale per i test da molto tempo e ancora non ha avuto la soddisfazione di vedere i frutti del mio lavoro ma ha compreso il periodo particolare.

Ok, oggi ho fatto confusione ma almeno è una confusione solo organizzativa; l’importante è che gli articoli siano corretti e validi.

Alla prossima.

Buone pedalate.   

Sono Fabio Sergio, giornalista, avvocato e autore.
Vivo e lavoro a Napoli e ho dato vita a questo blog per condividere la passione per la bici e la sua meccanica, senza dogmi e pregiudizi: solo la ricerca delle felicità sui pedali.
Se l’articolo che stai leggendo ti piace, condividilo sui tuoi social usando i pulsanti in basso. E’ facile e aiuti il blog a crescere.

COMMENTS

  • Adriano

    L ‘ abbondanza non è mai stata un difetto! …e gli articoli erano comunque a m p i a m e n t e curati, scrupolosi ed esaustivi (non ce la puoi dare a farli sciatti…inutile che ci provi!).
    :))))

  • Luca Mazzarese

    Gli articoli “tecnici” non sono mai abbastanza 😛

    Sarà stata una svista ma hai reso il nostro lunedì migliore!

    • Elessarbicycle

      Ah beh, messa così mi piace.
      Anche perché da tempo ho scelto proprio il lunedì come giorno preferito di pubblicazione, mi sembra un bel modo di iniziare la settimana.
      😀

      Fabio

  • Paolo Mori

    Ma quindi aspetta… settimana prossima astinenza? Vabbè hai fatto bene ad avvisare, che mi preparo per tempo 🙂

    • Elessarbicycle

      Oibò, forse qualcosa riesco a preparare…
      Mi secca che ho 9 test pronti ma mancano le foto in esterno, altrimenti già sarebbero online.
      Però è un momentaccio, non ho idea di quando potrò prendermi i giorni necessari per le foto.
      Vabbè.

      Fabio

Commenta anche tu!