Vi affido il blog

Tempo di lettura: 1 minuti

La scorsa settimana ho impostato il calendario automatico di pubblicazione, per le prossime 5 settimane troverete qualcosa ogni lunedì.

Un paio di articoli necessitano di revisione, non so se riuscirò a dedicarmici. Potreste trovare qualche errore di battitura, non badateci.

Tenete d’occhio la colonna dei commenti, se ne vedete di nuovi a cui non ho dato risposta, provvedete voi.

Ho affidato il compito a uno di noi, Daniele, che già in passato mi ha aiutato. Ognuno però è libero di dare il suo contributo.

Perché tutti voi avete competenze e conoscenze, potrete fare a meno di me per un certo periodo.

Vi chiedo solo di non inviarmi mail, non ho adesso la concentrazione per rispondere.

Terminata la pubblicazione degli articoli già composti non so che piega prenderà questo blog.

Non è solo la limitazione alle uscite a frenarmi.

Vivo un momento difficile, personale e lo sapete.

Lavorativo, anche.

I tribunali sono fermi da mesi, la prima volta che rimetterò piede in aula sarà a fine ottobre. Significa che nella migliore delle ipotesi il primo onorario lo vedrò a febbraio del 2021.

Devo tagliare ogni spesa superflua, e questo blog è una spesa.

La pubblicità copre solo una parte dei costi. La differenza la pago io.

Nelle prossime settimane mi servirà il vostro aiuto per mantenere viva questa pubblicazione.

Fate girare gli articoli, condivideteli, se vi imbattete in quesiti tecnici su gruppi social, e purché sia chiaro non violi le regole di quel gruppo, pescate da qui e linkate l’articolo.

Non snobbate la pubblicità come fastidioso impiccio. E’ una fonte importante per sostenere i costi, ogni click su quei banner è prezioso in questo momento.   

Se volete e potete, c’è un pulsante per le donazioni.

Il blog non l’ho mai considerato mio ma vostro.

E’ di tutti i lettori, per me una creatura che ho cresciuto con passione ma sempre pensando a voi che leggete.

Ora ve lo affido, non limitatevi a chiedere a me ma rispondete voi.

Pubblicate se volete le vostre considerazioni, se anche voi avete qualcosa che è stato recensito nei test usate i commenti per dire la vostra.

Parlate tra voi e non solo con me.

Siete più di quanto credete e ne sapete più di quanto immaginate.

Vi ho aiutato ogni giorno per anni, ora sono io che ho bisogno di voi.

Grazie

COMMENTS

  • marco xwarz bonomi

    TIN BOTA! che tradotto dal Reggiano suona più o meno: resisti!

  • Samuele Gaggioli

    Pensa a te stesso adesso. Un abbraccio.

  • Alfredo Garofalo

    Forza e coraggio! Un abbraccio.

  • antonionasca

    Caro Fabio, sai quanto sia una capra ma farò del mio meglio. Tu resisti e per qualsiasi cosa fai un fischio. Un abbraccio forte.

  • Gustavo

    ciao Fabio
    Prenditi tutto il tempo che ritieni necessario e ti auguro di ritrovare la serenità.
    Un forte abbraccio.

    Scrivi che “il blog non lo mai considerato mio ma vostro” e questo è il mio stesso pensiero.

    Per i costi del blog, io (ma penso anche gli altri amici) non ho idea di quanto denaro serva. Non so cosa ne pensano gli altri frequentatori del blog, però, potremmo contribuire alla spese. Lo potremmo considerare “un abbonamento” alle tue ottime recensioni.

    Cosa ne pensi? E cosa ne pensate?

    ciao
    Gustavo

    • Paolo Mori

      Anch’io non ho idea dei costi di gestione, sarebbe interessante saperlo ma non credo sia adesso il momento di mettersi a far contabilità. Una donazione l’ho già fatta in passato, un’altra adesso. Poca roba, eh, ma se ognuno che passa di qui fa la sua anche piccola parte qualcosa di buono si combina. Non credo che abbia molto senso cercare di organizzarsi, quando alla fine basta cliccare il pulsante e donare, secondo portafogli e coscienza…

  • Giovanni74

    Fabio, ci pensiano noi, siamo una grande famiglia e ti siamo vicini. Gustavo trovo giusta la tua idea, basta una piccola donazione di ognuno di noi e le spese si coprono tranquillamente. Fabio,per noi c’è sempre stato ad ogni ora del giorno e della notte,ora è il nostro turno e sò che non lo deluderemo, siamo ciclisti, le salite della vita le affrontiamo in piedi sui pedali.

  • Daniele

    Ciao a tutti, volevo proporvi questo sistema di donazioni che ho trovato e a cui mi sono iscritto. Riassumendo non fà nulla di diverso che raccogliere una somma che andrà poi versata al Blog. Ho chiesto personalmente a Fabio di potermene occupare e lui mi ha dato carta bianca.
    La differenza rispetto alla solita funzione gestita da Paypal presente sul blog, sta nei minori costi pro-donazione; vengono richiesti come commissione il 2.8% della somma che si vorrà donare (esempio, voglio donare 10€, mi verranno addebitati 10.28€). Paypal dovrebbe essere al 3.4%+0.3€ a donazione. Per cui se doniamo 10€, in realtà ne arriveranno a destinazione 9.31€.
    So che la differenza può sembrare poca, ma l’intento è quello di massimizzare lo sforzo di ciascuno di noi e raggiungere quante più persone possibile. La piattaforma infatti permette di poter cercare la colletta online ed essere potenzialmente raggiunta in maniera più capillare, condividendola ad esempio, sui principali social.
    Quando riterremo necessario (quando si sarà raggiunta una somma per cui valga la pena, in altre parole) chiuderemo la colletta e il denaro verrà erogato a Fabio, direttamente su suo C/c e senza ulteriori costi.
    Spero, con l’aiuto di Fabio che al momento sarà impegnato su argomenti di tutt’altra natura, di riuscire in qualche modo a mettere in evidenza questo post. Per il momento rimarrà solo un commento al suo articolo.
    Ecco il link per accedere alla colletta online. Il servizio è offerto da Splitted.

    https://splitted.it/elessarbicycle-resta-in-sella

    Grazie a tutti.
    Daniele

    • antonionasca

      Ciao Daniele. Oltre ad aderire alla tua iniziativa con grande piacere e a ringraziarti per quello che fai, vorrei poter parlare con te. Non saprei in che modo contattarti privatamente e ti chiedo, se tu puoi, di farlo tu. Grazie

      • Daniele

        Ciao antonionasca.
        purtroppo non ho modo di contattarti se non disturbando Fabio, (ma al momento vorrei evitare il più possibile) in quanto, abbiamo i medesimi diritti di azione su questo blog, nulla di più che lasciare un commento posso fare.
        Se vuoi puoi lasciarmi una tua e mail e ti scrivo in privato. Ovvio rimarrebbe pubblica.

        Daniele

    • Daniele

      ERRATA CORRIGE: il 2.8% di 10€ fa salire importo a 10,28€
      Compensi paypal: 3.4%+0.35€a transazione e non 0.3€ come invece ho scritto

      MI SCUSO MA NN MI è PERMESSO DI CORREGGERE TESTO DEL POST SOPRA.

      Daniele

  • Ernesto

    Ciao Daniele,
    devo dire che in genere non mi piacciono queste piattaforme di raccolta fondi, e sono d’accordo con Paolo quando dice che non serve organizzarci per mettere tutti “una mano sul cuore e l’altra sul portafogli”. Reputo comunque lodevole la tua iniziativa, sono contento che Fabio abbia deciso di darle visibilità, e considerato anche i costi minori, l’ho scelta con piacere per fare la mia piccola parte.
    Volevo solo segnalarti un errore nella descrizione sulla piattaforma: scrivi che per donare 10€ ne saranno addebitati 12,80€. Si capisce che è un semplice refuso, e se uno sa calcolare le percentuali, sa anche che in realtà sono 10,28€, ma temo che questo possa scoraggiare, se non proprio spaventare, eventuali donatori meno “attenti”.

    Grazie a te e a tutti quelli che in questi tempi “incerti” si stanno stringendo intorno a questo blog
    Ernesto

    • Daniele

      Ciao Ernesto, ti ringrazio di cuore.
      Hai ragione, purtroppo ho sbagliato a scrivere, avrei voluto correggere ma non mi è permesso modificare il commento: il 2.8% di 10€ fa salire importo a 10,28€ come sottolinei.
      C’è anche un altro errore di battitura sui compensi paypal: 3.4%+0.35€a transazione e non 0.3€ come invece ho scritto.
      Dovrei evitare di fare questi lavori a tarda ora…

      Grazie ancora
      Daniele

Commenta anche tu!