Indice “Officina”

Zona sterzo

Zona sterzo

La serie sterzo, teoria – Parte teorica relativa alla serie sterzo, fogge e formati.

La serie sterzo, manutenzione parte prima – La manutenzione della serie sterzo per forcelle filettate.

La serie sterzo, manutenzione parte seconda – La manutenzione della serie sterzo per forcelle non filettate.

Tagliamo la forcella in acciaio o alluminio – La procedura per accorciare o eseguire il primo taglio di una forcella con tubo in acciaio o alluminio.

Tagliamo la forcella in carbonio – La procedura per accorciare o eseguire il primo taglio di una forcella con tubo in fibra di carbonio.

Smontiamo l’attacco manubrio ossidato – La procedura per venire a capo di un attacco manubrio per forcelle filettate che l’ossido ha saldato all’interno del tubo forcella.

COMMENTS

  • adriano

    Quando sono un pò insoddisfatto della mia giornata mi linko a questo elenco e ‘pesco’ (spesso ripesco) un articolo e me lo leggo per il solo gusto di capire come funziona una parte di questo ‘robo’ che chiamiamo bicicletta. Che meraviglia!

  • Gigi

    Ottimo articolo, un peccato non avervi conosciuto prima.
    Come si misura la lunghezza dei raggi per ruota da 622 x 23 ? Grazie Saluti

    • Elessarbicycle

      Cia Gigi, per conoscere la lunghezza dei raggi a te necessaria devi misurare prima l’ERD del cerchio, poi il mozzo e infine inserire i dati in appositi calcolatori che trovi facilmente online, specificando che incrocio vuoi. Consultando l’indice officina, cioè questa pagina da cui hai commentato, trovi i due articoli che ti servono, dove è illustrato ogni singolo passaggio.

      Fabio

  • Dario

    Ciao Fabio,
    vorrei saldare o far saldare (brasatura) un attacco freno posteriore per montare il freno a disco.
    Infatti la mia MTB (acciaio) e’ predisposta solo all’anteriore. Hai mai gestisto aggiornamenti di questo tipo ? A tuo avviso e data la tua esperienza ti chiedo suggerimenti in merito.
    ciao
    Dario

    • Elessarbicycle

      Ciao Dario, non si tratta semplicemente di saldare l’attacco.
      Bisogna capire che tubazione è, se può resistere alla torsione imposta dalla pinza, se e dove inserire eventuale ponticello di rinforzo e soprattutto se poi la pinza si troverebbe a lavorare nella corretta posizione.
      Tutti elementi che vanno verificati dal vivo e misurati; poi serve un buon telaista perché non è solo dare due punti di saldatura.
      Diciamo che 9 volte su 10 non è fattibile e/o no viene fuori un lavoro pulito.
      Di più senza sapere che telaio è non posso dire
      Fabio

      • Dario

        Grazie Fabio,
        Sei stato chiarissimo e ti ringrazio per la consulenza, faro’ vedere la bici ad un telaista.
        Dario

Comments are closed.