Shimano Tiagra 4700, presentazione

Pignoni e catena per Tiagra 4700

Tempo di lettura: 7 minuti

Pignoni e catena per Tiagra 4700

Il titolo non è sbagliato: semplicemente non esiste una “famiglia Tiagra” di cassette pignoni come non c’è una catena griffata Tiagra. 

Per ambedue i componenti si pesca nell’ampio catalogo della casa.

L’importante è che le scale siano compatibili con la configurazione cambio/guarnitura scelta, non si ecceda cioè dalle specifiche indicate.

Io per la prova su strada ho scelto due diverse configurazioni perché il Tiagra 4700 sarà testato sia su una gravel che su una sportiva da endurance.

Nel primo caso ho scelto di montare guarnitura 48-34 abbinandola a cassetta pignoni 11-32, per dare una connotazione più sportivo/stradale. 

   

Non avessi avuto da testare il gruppo GRX 2x10v, probabilmente mi sarei spinto sino al 34 finale, per guadagnare quella agilità che sempre fa comodo in fuoristrada.

Nel secondo caso ho scelto di montare una guarnitura 50-34 abbinandola a cassetta pignoni 12-28.

Ho preferito partire dal 12 per avere maggiore omogeneità sulla scala; ho voluto dare priorità alla regolarità di pedalata visto il tipo di bici scelto per il test.

In comune le cassette pignoni hanno la tecnologia HG, che in realtà significa una serie di accorgimenti di cui beneficia ogni componente, dalle corone ai pignoni passando per la catena.

Sono, come sappiamo e visto già in altre recensioni e presentazioni, lavorazioni che facilitano la cambiata fornendo percorsi appositi dove la salita/discesa di catena è agevolata, così come la lavorazione stessa della catena.

Catena che, come per i pignoni, ho prelavato dal catalogo di casa; la scelta è andata alla CN-HG54, unidirezionale, con lavorazione appunto HG e chiusura tramite pin rinforzato.

Lo stesso modello usato per il test GRX, quindi inutile ripetermi qui.

Paragrafo brevissimo questo, perché il prossimo dedicato ai comandi sarà ben più corposo e non voglio tediarvi con componenti già conosciuti in altri articoli.

Andiamo ai comandi.

COMMENTS

  • <cite class="fn">vinicio bonometto</cite>

    Caspita non pensavo si potesse optare per un movimento centrale filettato ITA di categoria superiore. Altrimenti l’avrei fatto. Il suo dedicato l’ho trovato e installato con difficoltà per la sua propensione ad essere un oggetto a me parso deboluccio e troppo plastificato. Comunque a parte questo concordo con la guarnitura Tiagra, mi ci trovo molto bene.

  • <cite class="fn">Riccardo</cite>

    Ciao, complimenti per la recensione: la Mia Giant Toughroad monta il tiagra ma con guarnitura FSA 48-32.
    Secondo te sarebbe possibile montare guarnitura originale Tiagra 50-34?
    Grazie

    • <cite class="fn">Elessarbicycle</cite>

      Ciao Riccardo, mi ricordavo avesse il Sora; vabbè, meglio il pignone in più 😀
      Si, puoi montare senza problemi, ma non so che versione di guarnitura FSA hai e quindi se compatibile col movimento che monti. Nel caso di incompatibilità dovrai cambiare pure lui, poca cosa perché costa poco.

      Fabio

  • <cite class="fn">Vincenzo</cite>

    Ciao, è possibile montare una guarnitura FSA oppure GRX 46/30 su una cube nuroad che monta il tiagra 50/34? Sarebbe utile avere a disposizione una doppia guarnitura per un doppio utilizzo.

    • <cite class="fn">Elessarbicycle</cite>

      Ciao Vincenzo, come già ampiamente spiegato in tanti articoli e commenti, la guarnitura GRX ha linea catena superiore di 2,5mm rispetto ai gruppi strada. Quindi per poterla usare efficacemente serve montare anche il suo deragliatore.
      Fsa invece ha linea catena identica, quindi funziona anche col deragliatore Tiagra; ma ti servirà immagino suo movimento, anche se non so quale perché non so che guarnitura esattamente vorresti montare.

      Fabio

Commenta anche tu!