Santini Tono

Il calzoncino Santini Tono

Tempo di lettura: 9 minuti

Il calzoncino Santini Tono

Così come fatto in precedenza con la maglia, anche nel presentare il calzoncino preferisco ricorrere alle immagini ufficiali.

Un classico pantaloncino con bretelle; ma c’è di più. A iniziare dal fondello NAT con cuore in gel NEXT che oltre a tanta comodità offre anche tanta freschezza.

 

Il fondello NAT racchiude in sé molte soluzioni grazie al suo assemblaggio di diversi strati mobili. Ha una anima NEXT in gel che è il cuore di un sandwich in schiuma a spessore differenziato, dai 2 ai 4mm; realizzato con tecnologia Airflow e Thermoshock, assicura freschezza e assorbe le vibrazioni. La parte superiore è, ovviamente, in microfibra antibatterica. Infine due alette, sempre in microfibra antibatterica, servono a evitare irritazioni. E’ un classico di casa Santini, continuamente perfezionato. Forse uno dei fondelli più conosciuti. Secondo i dati ufficiali che ho prelevato dalla pagina dedicata ai fondelli, la permanenza in sella è fino a sette ore: e io me le sono fatte tutte e pure qualcosa in più…

 

Simpatica l’idea di allegare un “promemoria” del gel NEXT.

Osservando in dettaglio possiamo notare la cucitura molto esterna, in zona cioè non sensibile, la forma correttamente affusolata, i “cuscini” dentro cui è celato il gel NEXT e la fitta foratura traspirante.

La parte finale del calzoncino è priva della classica fascia in silicone che siamo soliti vedere su tanti pantaloncini.

Di primo acchito lascia perplessi, sembra quasi che in linea di produzione abbiano dato un colpo di forbice e via. Ovviamente non è così. La lavorazione prevede il tessuto New Monica che grazie al silicone interno aderisce perfettamente: effetto Tattoo lo definisce Santini.

Lo vediamo fare capolino ma da questa ulteriore immagine dovrebbe essere più chiaro. Sono io che ho le allucinazioni oppure anche a voi il disegno ricorda le maglie di una catena da bici? 😀

E’ una ottima idea (il tessuto, non le mie allucinazioni…) perché il calzoncino resta bene in posizione senza il fastidio che a volte provocano le strisce elastiche presenti su altri pantaloncini.

A mantenere fresca la schiena provvede l’inserto di tessuto in rete.

Le bretelle sono morbide, elastiche e hanno una buona estensione. In leggero tessuto Stripes sono larghe a sufficienza per offrire anche tanto comfort.

E’ un pantaloncino di alta gamma, dove si nota l’estrema cura di ogni dettaglio. Nulla è lasciato al caso e tutti noi sappiamo quanto in un calzoncino il fondello sia fondamentale, ma anche taglio e vestibilità: perché in bici frulliamo le gambe e basta una piega nel tessuto che cambia la vocale e diventa una piaga. Non con questo Santini Tono.

Come per la maglia, anche qui abbiamo le tre varianti cromatiche rosso, bianco (con punte di blu) e giallo per un perfetto abbinamento.

Indossiamo maglia e calzoncino e vediamo la vestibilità.

COMMENTS

  • michele

    Che coincidenza! ho comprato una salopette Tono taglia M colore bianco settimana scorsa. Come maglia ho preso questa però :
    https://www.santinisms.it/it/ss17mantops/photon-30-maglia-aerodinamica-azzurro-630.html , mi piaceva di più.
    Sono alto 176 cm, peso 75 kg , circonferenza torace 98 quindi ho scelto taglia M per la salopette e L per la maglia.
    Al momento ho fatto solo un’uscita e sono rimasto molto soddisfatto. Inizialmente volevo comprare un prodotto assos ma non sono per nulla pentito di questo completo santini, ha un ottimo rapporto qualità prezzo e a differenza di assos spesso lo si trova in sconto.
    Confermo che una volta indossato non si sente più…
    Segnalo solo che non è facile scegliere la taglia perchè provando sia la taglia M che la taglia L (taglie tratte dalle tabella delle misure) non si riesce a decidere perchè i capi calzano molto aderenti in entrambi le taglie e non si percepisce la differenza tranne il fatto che la taglia superiore rimane qualche millimetro più lunga.

    Infine aggiungo l’ottimo servizio clienti che risponde sempre con competenza al 035-690566.

    • Elessarbicycle

      Ciao Michele, superfluo dirti che hai fatto una ottima scelta tanto te ne stai rendendo conto da solo.
      La scelta della taglia è un “problema” comune a tutti i capi con vestibilità slim, diversa dalla regular come sai. Anche io tendo a scegliere la taglia superiore come ho scritto nel test, ma è pratica non del tutto corretta. C’è comunque una certa elasticità del tessuto che compensa qualche cm in più di circonferenza.
      Grazie per il tuo feed sul servizio clienti; è un aspetto che non tratto mai nelle mie recensioni. Però non ho mai modo di testarlo, i miei contatti con le aziende sono sempre con gli uffici stampa/marketing e se sorge un problema ovviamente è con loro che dialogo. Quindi ben vengano le vostre segnalazioni.

      Fabio

Commenta anche tu!