Santini Tono

La vestibilità

Tempo di lettura: 9 minuti

La vestibilità.

Il taglio è sportivo, aerodinamico: il fisico del modello fotografico molto meno…

Le grinze sulla schiena sono normali: in piedi è ovvio il tessuto si arricci perché la maglia è ottimizzata per la posizione in bici.

La maglia è molto confortevole grazie anche alla sua moderata elasticità; che di contro è impietosa nel denunciare chi si è concesso qualche bagordo a tavola.

Nessun fastidio arriva dalle fasce elastiche alle maniche. La cerniera a tutta lunghezza non si avverte sulla pelle una volta chiusa grazie alla sua striscia di tessuto all’interno; è facilmente manovrabile, sia ad aprire che a chiudere non si impunta mai perché la maglia è sempre ben tesa sul busto.

Il tessuto in microrete si adagia a copiare la nostra sagoma: in favore di luce è trasparente e, poiché non sono una graziosa fanciulla con generoso decolleté da migliaia di like sui social, dovete accontentarvi di una immagine di schiena …

Dove potete notare la fascia posteriore, anch’essa in tessuto a rete, che rende solidali le bretelle.

Passando al calzoncino devo dire che il tessuto New Monica chiamato a sostituire le classiche bande in silicone alla base del calzoncino è comodissimo. Un poco di difficoltà in più nell’infilarlo perché aderisce all’istante sulla pelle; ma una volta indossato senti il tessuto fasciare morbidamente le gambe, senza costrizioni. E fatto l’occhio trovo anche più elegante la finitura netta.

 

Il fondello “preme” appena si indossa il pantaloncino ma questo non deve spaventare chi si troverà a misurare il calzoncino in negozio. E’ assolutamente normale, il taglio è ottimizzato per la posizione in sella e basta inforcare una bici per rendersene conto.

Le taglie vanno interpretate; è un completo sportivo, slim nella vestibilità e chi non può vantare un fisico asciutto potrebbe trovarsi in difficoltà nel decidere la propria misura nel caso di acquisto online, quindi senza prima misurare.

Se guardiamo la tabella delle taglie presente sul sito in questa utile pagina sulla vestibilità per uomo, vedremo che oltre le canoniche misure di circonferenze varie viene indicata anche l’altezza. Ed è giusto, visto il taglio del vestiario.

Però può risultare facile per noi amanti della buona tavola ritrovarci con un valore in una taglia e un valore in altra taglia. Scherzi a parte, la pancetta non c’entra; nel discorso, non nel completo. Diciamo che in linea di massima quando mi trovo ad affrontare il problema della taglia su capi slim io prediligo sempre la comodità se sono a cavallo di due taglie. Quindi se, per esempio, valutando l’altezza sono una taglia inferiore e l’ampiezza torace (torace, parte alta: sono i pettorali, non la panza…) una taglia superiore, io vado di taglia superiore.

 

Ma è una interpretazione personale, in realtà sarebbe preferibile seguire le indicazioni della tabella e sfruttare la buona elasticità del tessuto per assicurare la vestibilità. Insomma, in questo faccio poco testo.

Comunque una volta decisa la taglia quello che è importante è come lo sentiamo addosso. Ci vestiamo con cura e avvertiamo il fondello premere, la manica che tira un poco dietro la spalla, la maglia che arriccia dietro la schiena: ci specchiamo e non ci sembra granché e sorge il dubbio di aver preso la taglia sbagliata. Grave errore.

Saliamo in sella e tutto sparisce per magia. Lì dove sentivamo premere o tirare, una volta inforcata la nostra compagna a pedali ci rendiamo conto che era per il taglio, perfetto per la posizione in bici. Maglia e calzoncino ci fasciano comodamente, senza costrizione alcuna e senza alcun impaccio nei movimenti. E’ un completo al top, per poterlo valutare l’unica cosa è pedalarci.

Ed è quello che faremo tra poco, prima un breve intermezzo per presentare anche i guanti Mania e i calzini Flag che l’azienda mi ha inviato a corredo del completo Tono.

COMMENTS

  • michele

    Che coincidenza! ho comprato una salopette Tono taglia M colore bianco settimana scorsa. Come maglia ho preso questa però :
    https://www.santinisms.it/it/ss17mantops/photon-30-maglia-aerodinamica-azzurro-630.html , mi piaceva di più.
    Sono alto 176 cm, peso 75 kg , circonferenza torace 98 quindi ho scelto taglia M per la salopette e L per la maglia.
    Al momento ho fatto solo un’uscita e sono rimasto molto soddisfatto. Inizialmente volevo comprare un prodotto assos ma non sono per nulla pentito di questo completo santini, ha un ottimo rapporto qualità prezzo e a differenza di assos spesso lo si trova in sconto.
    Confermo che una volta indossato non si sente più…
    Segnalo solo che non è facile scegliere la taglia perchè provando sia la taglia M che la taglia L (taglie tratte dalle tabella delle misure) non si riesce a decidere perchè i capi calzano molto aderenti in entrambi le taglie e non si percepisce la differenza tranne il fatto che la taglia superiore rimane qualche millimetro più lunga.

    Infine aggiungo l’ottimo servizio clienti che risponde sempre con competenza al 035-690566.

    • Elessarbicycle

      Ciao Michele, superfluo dirti che hai fatto una ottima scelta tanto te ne stai rendendo conto da solo.
      La scelta della taglia è un “problema” comune a tutti i capi con vestibilità slim, diversa dalla regular come sai. Anche io tendo a scegliere la taglia superiore come ho scritto nel test, ma è pratica non del tutto corretta. C’è comunque una certa elasticità del tessuto che compensa qualche cm in più di circonferenza.
      Grazie per il tuo feed sul servizio clienti; è un aspetto che non tratto mai nelle mie recensioni. Però non ho mai modo di testarlo, i miei contatti con le aziende sono sempre con gli uffici stampa/marketing e se sorge un problema ovviamente è con loro che dialogo. Quindi ben vengano le vostre segnalazioni.

      Fabio

Commenta anche tu!