The Beam cappucci leve freno

Tempo di lettura: 2 minuti

Articolo breve per recensire un simpatico accessorio: i cappucci per leve freno con funzione antiscivolo e, cosa che male non fa, capaci di offrire una certa protezione alla finitura dei nostri costosi comandi integrati.

Li propone l’azienda franco/sudcoreana The Beam, la stessa degli specchietti retrovisori Corky che abbiamo conosciuto un paio di settimane fa in questo test.

Al momento di spedire gli specchi per la loro recensione, ho chiesto aggiungessero una coppia di questi cappucci; mi sono sembrati carini, qualcosa da provare velocemente.

E mi hanno rimandato (assai) indietro negli anni, quando i cappucci antiscivolo li montavamo sulle leve freno delle moto da fuoristrada. Sul mio endurino di quando ero ragazzetto erano un must irrinunciabile 😀

Inoltre, seppure non sia la loro funzione primaria, l’idea di qualcosa che aiuti anche a proteggere la finitura delle leve delle nostre bici che, lo sappiamo, costano non poco, mi ha intrigato.

Visto il tipo di accessorio non ci sarà la consueta divisione in quattro paragrafi; ne bastano un paio compreso questo di introduzione, dove sapete mi perdo spesso in chiacchiere inutili, come non manca di farmi notare l’amico Alfonso di BacMilano. Eppure lo sa, l’introduzione è un poco la mia firma, il mio stile; fatico a rinunciarvi ed è per me un modo di mantenere un rapporto con voi più confidenziale.

Di solito gli dedico circa 500 parole, stavolta dimezzo e vi invito a voltare pagina per conoscere i nostri cappucci The Beam, vedere come sono fatti e scoprire insieme se effettivamente aiutano nella guida.

Andiamo.

Sono Fabio Sergio, giornalista, avvocato e autore.
Vivo e lavoro a Napoli e ho dato vita a questo blog per condividere la passione per la bici e la sua meccanica, senza dogmi e pregiudizi: solo la ricerca delle felicità sui pedali.
Se l’articolo che stai leggendo ti piace, condividilo sui tuoi social usando i pulsanti in basso. E’ facile e aiuti il blog a crescere.

Commenta anche tu!