La posta dei lettori

Cambiare rapporti su Mtb - Mauro R.

Cambiare rapporti su Mtb – Mauro R.

Buongiorno,

Premetto che da ragazzo avevo una bici da corsa 2×5 che per gironzolare per il quartiere e piccoli giri per Roma andava benissimo.

Poi per varie cose l’ho lasciata perdere, però mi è rimasta l’idea di riprenderne una.

Volendo un mezzo che si avvicinasse all’idea di strada, ma dando anche la possibilità di non distruggere continuamente ruote sulle buche di Roma, mi sono avvicinato con lo studio della configurazione gravel.

Sfortunatamente ora che mi sono deciso il mercato è privo di queste bici, allora mi sono buttato su un modello a me sconosciuto ed unico in circolazione per una pronta consegna:

“SCOTT ASPECT 940 ORANGE”.

Fatte tutte le premesse arrivo al quesito: ho una doppia corona 36/22. Per uno come me, abituato ad avere una pedalata fluida con rapporti lunghi. mulinare continuamente gambe è folle. Ma siccome non mi spiace, anche se è un livello basso di qualità la bici (mi è stato detto così, ed io non me ne intendo), non voglio cambiarla. Ma vorrei fare un upgrade, possibilmente economico.

Vorrei aggiungere una corona una 48 oppure anche 50, ma questo lo lascio a voi suggerire quale sia il migliore. Vorrei fare questa aggiunta. Ma non vorrei essere costretto a cambiare deragliatore e leva del cambio.

Per caso, è possibile utilizzare il deragliatore originale e il cambio magari facendo delle regolazione ad hoc? 

Se è tutto possibile vi posso chiedere che modello di corona devo acquistare? e mi potreste illustrare tutti i passaggi da seguire per fare questa modifica?

Lo sò, vi ho fatto perdere tempo con decine di richieste assurde. Ma credo, avendo visto il gran mercato delle bici di questi ultimi mesi, che in molti hanno questa idea. e forse creare un vademecum per tutti noi poveri neofiti sarebbe molto carino da parte vostra.

Vi ringrazio per il tempo che mi avete dedicato.

Resto in attesa di una vostra graditissima risposta.

Distinti saluti,

Mauro

Ciao Mauro, non darmi del voi (e lo scrivo a beneficio di tutti), sono un semplice ciclista. Attempato, ma comunque semplice ciclista.

Veniamo a noi.

Mi baso sulla scheda tecnica ricavata dalla pagina ufficiale Scott per la mia valutazione.

La soluzione più semplice tecnicamente e più a buon mercato è sostituire l’attuale guarnitura Shimano con la sorella di famiglia Shimano Alivio FC-MT 210-2.

Ha dentatura 46/30, è compatibile con la linea catena attuale (cosa che non sarebbe con una guarnitura da strada), puoi usare il tuo deragliatore (cosa che non sarebbe con una guarnitura da strada), puoi usare i tuoi attuali comandi (cosa che non è certa con una guarnitura/deragliatore da strada).

Non devi sostituire il movimento centrale.

Non devi sostituire il cambio; leggo da specifiche Scott che monta uno Shimano Alivio RD-M3100, con capacità totale 45 denti. E visto che sempre da specifica hai pacco pignoni 11-36, sei dentro.

In questo articolo puoi scoprire da solo come leggere la capacità del cambio e del deragliatore.

L’unica modifica che potresti dover fare, anzi quasi sicuramente dovrai fare, è allungare la catena a causa del numero maggiore di denti.

Per i motivi indicati sopra, una guarnitura stradale (50/34) non puoi montarla a meno di non cambiare mezza trasmissione; e mi sembra non sia questa la tua intenzione.

E’ una modifica a basso costo, con la 46/30 si viaggia comunque spediti (stessa dentatura, per esempio, della guarnitura Shimano GRX).

Sostituire la guarnitura è una operazione semplice, ma non ti conviene far da te a causa del costo degli attrezzi che immagino non hai.

In ogni caso in questa sezione della categoria Officina c’è parecchio materiale su come si lavora su guarnitura Shimano Hollowtech.

Sempre nella sezione Officina trovi anche come regolare il deragliatore, che dovrà essere riposizionato; ma vedo dalla scheda che è del tipo a fascetta, quindi facilissimo.

Fabio