Il peso del giudizio

Il peso del giudizio

Gli articoli sull’officina in casa stanno dando al blog una linea editoriale troppo tecnica. Per compensare, torno a scrivere qualcuna delle mie sciocchezze finto filosofiche. Lo spunto me lo fornisce una email ricevuta da un ciclista, anche lui con un telaio Vetta e una simpaticissima bike friday che si è imbattuto nel mio blog per caso. Tra le varie cose, una frase mi ha colpito e la riporto: “…è la prima volta che trovo qualcuno in…

Read More

Acciaio vs. alluminio vs. carbonio

Acciaio vs. alluminio vs. carbonio

Premessa. E’ trascorso un anno da quando pubblicai questo articolo e nel frattempo l’argomento è stato meglio trattato in successivi scritti. Del resto il fatto che all’epoca lo collocai nella categoria “Pensieri su due ruote” indica chiaramente che la valenza tecnica è limitata, solo un breve accenno a un argomento che sapevo avrei poi approfondito. Al momento in cui scrivo queste note, luglio 2014, è possibile trovare informazioni più dettagliate nella categoria “Pedalare bene”, che…

Read More

Star Trek

Star Trek

Elessar non è nata dalla sera alla mattina; è il frutto di anni sui pedali e molti esperimenti fatti sulle bici più varie, per cercare di carpire il segreto di ognuna. Però c’è una bici che più di tutte è stata immolata sull’altare del mio empirismo: una Trek Multitrack 750 acquistata usata un paio di anni fa. Bicicletta di una taglia superiore alla mia, perché all’epoca mi ero incaponito nel voler “testare” un orizzontale lungo,…

Read More

Non è vero…ma ci credo

Non è vero…ma ci credo

Non è vero…ma ci credo è una esilarante commedia scritta da Peppino de Filippo nel 1942, da cui un decennio dopo è stata ricavata anche una versione cinematografica. E’ la storia di un imprenditore, il commendatore Savastano, che attribuisce il cattivo andamento dei suoi affari all’influsso iettatorio di un suo impiegato; finché in azienda è assunto un altro impiegato, con la gobba, e gli affari iniziano a girare bene. Il nuovo assunto si innamora della…

Read More

La grande festa del Giro d’Italia 2013

La grande festa del Giro d’Italia 2013

Chiunque, anche se non appassionato di ciclismo sportivo, ha sfogliato un quotidiano o seguito un telegiornale, saprà che il Giro d’Italia 2013 è partito ieri, quattro maggio, da Napoli: ossia la mia città, col circuito posto a un paio chilometri da casa mia. Venerdì e sabato sono stati quindi per me due giorni bellissimi, totalmente immerso nella grande festa del giro.   Si lo so, conosco già le critiche a un giro che è troppo pieno di sponsor…

Read More

La mucca viola è completata

La mucca viola è completata

Dopo alcune divagazioni, torno a parlare di biciclette. In particolare della “mucca viola”, ossia la Peugeot che ho sistemato e di cui ho già scritto. La  bici quando è arrivata era parecchio rovinata. Le foto inviatemi dal precedente proprietario erano tutt’altro che veritiere. Il buon senso avrebbe voluto rispedissi indietro la bicicletta; ma il buon senso mi difetta, e così ho preferito cimentarmi nell’impresa di donare nuova vita alla francesina. Ho smontato completamente la bicicletta,…

Read More

Per favore, non chiamatela ciclabile…

Per favore, non chiamatela ciclabile…

Napoli non è città a misura di bicicletta, ne ho già parlato in questo blog. Limiti fisici dovuti alla sua orografia, allo sviluppo viario confuso e a una generale incuria della rete stradale la rendono poco “pedalabile”. Malgrado ciò, da anni uso la bici per i miei spostamenti urbani e, da quando le due ruote a pedali sono tornate di moda, anche tanti miei concittadini stanno scoprendo quanto possa essere piacevole recarsi al lavoro in bicicletta…

Read More

Manifesto per il ciclismo anarchico

Manifesto per il ciclismo anarchico

Manifesto del ciclismo anarchico Sgombriamo subito il campo da ogni equivoco: dimenticate l’uso comune, potrei dire moderno, del termine anarchia, che subito evoca giovani mascherati, sassaiole, scontri, veicoli date alle fiamme. Non è questo il significato (e non lo è nemmeno riferito ai giovanotti di cui accennavo, che ne ignorano la valenza) a cui tendo riferirmi. Torno alle origini, quando con anarchia non si indicavano caos e violenza ma il loro opposto: pace e fratellanza,…

Read More

Non è una città per bici

Non è una città per bici

Napoli non è mai stata una città a misura di bicicletta. Il suo profilo orografico tipicamente collinare, un reticolo viario che si è formato nel corso dei secoli senza alcuna regola, il selciato caratteristico di un antico agglomerato urbano e una mancanza di cultura ciclistica come quella che si è sviluppata in Nord Europa e Nord America la rendono difficilmente vivibile per chi usa la bici, oltre che per fare sport o per piacere, anche…

Read More

La mucca viola

La mucca viola

La mucca viola è una metafora usata nel marketing per indicare un prodotto unico, originale. Tutte le mucche sembrano uguali, ma una viola si staglia dalla massa. Quando la Peuegeot è arrivata alla microfficina era davvero malmessa; una riverniciata era d’obbligo.   Ho scelto il viola non pensando alla metafora ma per staccare, ho sempre bici bianche in tutte le candide tonalità possibili. E, in effetti, questa Peugeot è originariamente bianco avorio.   Ossia un…

Read More
1 30 31 32 33