Sono giorni frenetici…

Giorni densi, c’è tanto su cui lavorare. Non solo sul materiale già qui e che purtroppo è in ritardo a causa di un marzo e inizio aprile troppo piovosi. Difficile uscire, impossibile fare foto; ma il tempo sembra migliorare quindi sono fiducioso di riuscire a mettermi in pari.

E poi c’è il materiale in arrivo: e pure è tanto.

Voi vi chiederete che corro a fare, perché non pubblico a scadenza superiore. Beh, perché se dai la tua parola che sei online entro una tale data a meno di cataclismi e il cataclisma non c’è (sperém…) allora devi onorarla.

L’altro giorno vi parlavo della tirannia dei click e, giustamente, c’è chi dice che alla lunga lavorare bene ripaga.

Io l’ho sempre creduto altrimenti non ci metterei tanto impegno. E sono ampiamente ripagato, perché so di rivolgermi a tanti ciclisti appassionati e quindi vale la pena fare ogni sforzo.

Il vostro supporto è fondamentale e fa piacere. Ma come ripeto spesso, per creare contenuti ho bisogno del supporto di aziende disposte a credere in questo blog.

E ne trovo, per fortuna.

Una di queste è Shimano Italia, che diverse settimane fa mi aveva fatto una proposta che sulle prime avevo declinato. Per mancanza di tempo, perché non ero sicuro avrei potuto fare un lavoro ben fatto proprio a causa del tempo che non ho e, lo dico con franchezza, per mancanza di fondi.

Già, il blog vive una fase di profondo passivo e la pubblicità non genera incassi sufficienti a coprire la enorme quantità di spese. Molto ho dovuto rinnovare in questi mesi, anche cose apparentemente slegate, come pc e telefono ma che mi servono qui, per lavorare sul blog anche quando sono in giro. Soprattutto durante i test.

Ma non voglio tediarvi con questo. Curiosi di sapere la proposta Shimano?

Mi forniscono un gruppo completo Ultegra 8020, quindi a disco, con ruote dedicate a perno passante. A me il compito di allestire una bici.

Messa così non è tanto una buona idea; però se si pensa che significa sfruttare l’occasione per poter riprendere l’Officina che langue senza articoli da tempo, potervi illustrare tutte le fasi del montaggio, compreso quella dei dischi strada e poi chiudere con un test allora diventa interessante.

Una altra azienda ha deciso di appoggiare questo mio sforzo fornendomi un nuovo cavalletto da lavoro e sarà Elite.

Per il telaio ho diverse opzioni ma qui è complicato. Mi serve per diversi mesi e pochi possono lasciarti un telaio da bici a tempo indefinito. Mi piacerebbe fosse italiano, magari di un artigiano ma non so, come detto è complicato.

Telefonate, mail e contatti si stanno susseguendo a ritmo vorticoso, penso che sul finire della prossima settimana potrò tirare le somme.

Non partirò a breve, comunque. Prima devo chiudere buona parte di quanto è già in lavorazione altrimenti mi mancherebbe la tranquillità di lavorare come piace a me.

Pensavo di staccare dal blog a metà giugno massimo, andrò avanti per tutta l’estate. Scelta mia, non me ne lamento sia chiaro.

Quando ti accorgi che molte delle più grandi aziende del settore sono favorevoli ad appoggiarti o che ci sono uffici stampa che ignoravo dove lavorano persone che invece conoscono me e pure molto bene, allora ci dai dentro.

Non rispondi “preferisco andare al mare” per capirci.

Voi invece al mare ci andrete e assicuratevi di avere una connessione internet, perché vi terrò compagnia anche sotto l’ombrellone 😀

Nel frattempo vi preannuncio il calendario, anche se l’ordine di pubblicazione potrebbe variare. Un articolo a settimana, dal prossimo lunedì avremo il Met Trenta 3K, le Pirelli PZero Velo, il completo BL Aero 2.0, le Pirelli PZero TT, la borsa Vaude Cyclist Briefcase, forse la versione 2018 delle ruote Spada Breva (canale da 18), copertoni Kenda Small Block e Panaracer Gravelking, sella Brooks B15 Carver e tanto altro.

Vorrà dire che andrò in vacanza a settembre…

Buone pedalate

Sono Fabio Sergio, giornalista, avvocato e autore.
Vivo e lavoro a Napoli e ho dato vita a questo blog per condividere la passione per la bici e la sua meccanica, senza dogmi e pregiudizi: solo la ricerca delle felicità sui pedali. I pulsanti in basso ti permettono di trovarmi sui tuoi social.

Commenta anche tu!