Serena Pasqua

Sabato, per molti di voi mi auguro sia il primo di qualche giorno di vacanza, magari in bici. O con bici al seguito.

Per tanti so non sarà così, ormai da tempo le varie festività sono solo altri giorni di lavoro, senza mai riuscire a staccare del tutto.

Per fortuna ci sono almeno le nostre bici a permetterci di liberare la mente: una pedalata e torna il buonumore.

Pedalare e buonumore di cui abbiamo tutti bisogno, sicuramente. Questo è un blog di biciclettine e tale vuole restare, senza incunearsi tra argomenti d’attualità che nulla o quasi c’entrano col nostro mondo.

Ma io che lo curo non vivo in una torre d’avorio; guardo con crescente preoccupazione e con lo spirito indagatore che sempre mi accompagna ai tanti scenari che negli ultimi mesi si sono aperti o non accennano a trovare soluzione nei quattro angoli del globo.

Dettagli, indizi, avvisaglie che sembrano del tutto ignorati dal mondo dell’informazione.

Però non voglio tediarvi in questi giorni che vi auguro lieti con le fisime di un vecchio brontolone.

Che farò io nei giorni a venire?

Facile, proverò a sfruttare il tempo che non dovrò dedicare ad altro per curare questo blog.

L’idea sarebbe portarmi avanti col lavoro e da qui a fine aprile massimo aver chiuso quasi tutti i test; che poi leggerete scadenzati, io non pubblico mai appena ho finito di scrivere una recensione. Passano giorni, a volte settimane, prima che l’articolo sia online, anche se chiuso, finito e revisionato.

Dubito ci riuscirò, il maltempo mi ha ritardato non poco e per alcune cose serve il caldo, dalle gomme Pirelli PZero Velo TT al completo estivo Bicycle Line Aero 2.0.

Verranno un paio di articoli nella sezione officina, uno di questi spero interessante: come riparare attacchi portapacchi e portaborraccia, ovviamente quelli incassati e non esterni. Spero interessante perché l’operazione in sé non è conveniente se fatta una tantum, visto che l’attrezzo apposito costicchia (c’è chi consiglia di usare una vite e due dadi, io no, pessima idea…) però può essere utile sapere che è un lavoro possibile, come si fa e quindi rivolgersi a qualche specialista avendo le idee già chiare in mente.

I test proseguiranno sino a giugno, se riesco a tenere la cadenza settimanale. Poi mi fermerò. C’è solo una ipotesi a cui sto lavorando, giusto ieri ho lanciato l’amo ma dubito si concretizzerà. Mi sono mosso tardissimo, offro la pubblicazione in un periodo pessimo (agosto, le aziende hanno altro per la testa in quel periodo) e quindi non è così appetibile.

Con la franchezza che mi è solita ho fatto presente proprio questi limiti, spiegando che alla fine è soprattutto un test che farei per gusto mio, lavorandoci con la tranquillità che da mesi non ho, in questo continuo rincorrersi di impegni. Se andrà, bene; se non andrà passerò i mesi estivi a pedalare solo per mio gusto, senza assilli da test, prove e articoli da comporre.

In ogni caso sicuramente vi terrò compagnia sino alle porte dell’estate; poi con buona probabilità mi terrò per qualche settimana distante dal blog.

Ma è presto, per ora c’è ancora tanto da fare. Il prossimo articolo, il test del casco pieghevole Morpher, non lo troverete lunedì come è mio solito ma il giorno successivo. Poi riprenderò con l’inizio settima come giorno preferito per la pubblicazione dei test.

Per ora i miei auguri di una serena Pasqua a tutti voi.

Buone pedalate

Sono Fabio Sergio, giornalista, avvocato e autore.
Vivo e lavoro a Napoli e ho dato vita a questo blog per condividere la passione per la bici e la sua meccanica, senza dogmi e pregiudizi: solo la ricerca delle felicità sui pedali. I pulsanti in basso ti permettono di trovarmi sui tuoi social.

COMMENTS

  • Giovanni74

    Buona Pasqua a te ed ai tuoi cari di vero cuore. Mi vedevo già in sella alla mi bici nel pomeriggio ma non sono molto fortunato col clima ultimamente, c’è un vento di scirocco che soffia a 60 km/h.
    Giovanni

  • Ciao Fabio, buona Pasqua anche a te e tutti i tuoi familiari.
    Il tempo è la vera ricchezza oggi, io da più di un mese non riesco né ad andare in bicicletta né in piscina per impegni continui di lavoro (e poi lamentarsene è comunque ingiusto nei confronti di chi non ne ha), gli stessi rapporti familiari soffrono di questa situazione, spero proprio di riuscire a ritagliarmi un po’ di tempo di qui a lunedì.
    Ancora buona Pasqua.

  • Luca

    Ricambio di cuore gli auguri Fabio. Sabato scorso ho fatto la mia pedalatona e quindi Pasqua con la famiglia…ma va bene così

  • Auguri Fabio a te e a tutti i frequentatori del blog

Commenta anche tu!