Quante parti ci sono in una bici?

“Si dai, è una bici, un telaio, le ruote, il manubrio e sella e trasmissione, che sarà mai?”

Sarà, anzi è il caos della foto in basso, dove è ritratta una Specialized Tricross Sport del 2010 che devo revisionare (e quando intendo revisionare si può capire che verifico ogni più piccola vite…) destinata alla vendita visto che mia figlia proprio non ci si trova e io non ho spazio per una altra bici personale.

 

1555 Tricross da rimontare

Mancano solo copertoni, camere d’aria che non entravano nell’inquadratura e il nastro che devo comprare.

A proposito, se qualcuno è interessato, la taglia è 54 🙂

Sono Fabio Sergio, giornalista, avvocato e autore.
Vivo e lavoro a Napoli e ho dato vita a questo blog per condividere la passione per la bici e la sua meccanica, senza dogmi e pregiudizi: solo la ricerca delle felicità sui pedali. I pulsanti in basso ti permettono di trovarmi sui tuoi social.

COMMENTS

  • Daniele

    Caspita! Vai a fondo!
    Ma quanto ci impieghi a ridurre ina bici ai minimi termini? E a rimontarla? :-0

    • Smontare è sempre più facile, mezz’ora al massimo; rimontare una bici così, senza accessori vari che ti portano via tempo (perché spesso devi adattarli alle dimensioni della bici) circa una ora e mezza. Quello che fa perdere più tempo è pulire tutto prima di rimontare ma è importante perché se un pezzo è sporco (oltre a funzionare male) non puoi capire se è danneggiato o meno.

      Vado a fondo è vero, ma questa la devo vendere e quindi voglio essere sicuro che chi l’acquisterà sa esattamente cosa si trova fra le mani. Insomma, quando scrivo in un annuncio “bici revisionata” non è mai una vuota formula…

      Aggiungo, perché forse non volevi sapere solo quanto tempo ci vuole a rimontare ma anche a revisonare.
      Diciamo che una volta che tutti i componenti sono stati revisionati ci vuole appunto circa una ora e mezza. Quanto ci vuole invece a revisionare dipende dai lavori che scopro di dover fare. La revisione “standard” prevede serie sterzo, mozzi, movimento, freni, centratura ruote, sostituzione di cavi e guaine e poi tutte le registrazioni. Ovvio che se il movimento è a cartuccia c’è nulla da fare, però una ripassata alla filettatura la do sempre, così come tutte le filettature presenti, comprese quelle delle pedivelle. Alla fine molto dipende dalle condizioni e dalla qualità dei componenti (migliori sono meno tempo ci vuole) ma in linea di massima se la bici non ha grossi problemi è lavoro di un paio d’ore escluso montaggio.

      Fabio

  • Daniele

    A proposito di revisioni approfondite; non ti capita mai tra le mani una mtb full-suspended? Sarei curioso di sapere come si tengono in odine gli snodi dei cinematismi del carro ammortizzato e i relativi cuscinetti.
    Daniele

  • Sí ma, Fabio, allora quanti sono i pezzi?! 😉 Questa é banale ma te la dovevi aspettare…

  • Complimenti Fabio: si nota che lo fai oltre che per precisione anche per passione. Non avrei nessun pensiero a comprare una bici da te, anzi…! A questo mondo tutto si può rompere ma una bici revisionata come fai tu… È meglio di una garanzia. Nessuno credo si prende il tempo di fare un lavoro simile: é impagabile sia a livello di prestazione che di prezzo! Grazie

  • claudio

    Non fosse che son prevenuto verso l’alluminio probabilmente potrebbe andar bene per mia moglie.
    Rapporto più agile?
    Occhielli per portapacchi?

    • Ciao Claudio, 30 davanti e 34 dietro.
      Volendo si può montare una 42-32-22 davanti, il deragliatore ce la dovrebbe fare a pelo.

      Occhielli per portapacchi posteriore e anteriore low rider.
      Una volta rimontata, ammesso non mi avanzi qualche pezzo, faccio le foto e pure un giro io 🙂

      Fabio

Commenta anche tu!