Qualche altra modifica alla Peugeot Anjou

Povera bicicletta, non le faccio trovare pace.

 

Un paio di modifiche di questi giorni, l’installazione dei copertoncini 700×35, la verniciature delle brugole delle corone e un bel campanello cromato.

Nessuna delle tre mi serve in realtà, forse giusto il lavoro alle brugole per rallentarne il declino.

Le gomme le ho cambiate solo perché la sezione maggiore e il profilo squadrato di queste Kenda da trekking donano alla bici una aria ancora più “avventurosa”.

0914 Peugeot Anjou 1030915 Peugeot Anjou 111 0916 Peugeot Anjou 109 0917 Peugeot Anjou 116 0918 Peugeot Anjou 113 0919 Peugeot Anjou 114

Le brugole con l’umido che c’è qui dove si trova la bici si sono ossidate in un niente, e in attesa di trovarne nuove di ricambio le ho ripulite e steso un velo di vernice protettiva, bianca perché la trasparente non l’avevo.

0920 Peugeot Anjou 108

Il campanello di serie la bici lo montava, io non lo uso e non ne sentivo la mancanza, però è così carino messo lì, sull’attacco manubrio, che non ho resistito.

0921 Peugeot Anjou 115 0922 Peugeot Anjou 105 

Del resto, sai che noia se in bici dovessimo badare solo alla funzionalità?

COMMENTS

  • Andrea

    Salve, posseggo anch’io una Peugeot modello Princeton, acquistata ad un prezzo irrisorio che sto pian piano modificando (sella, comandi cambio, etc). Della bici non so molto così mi chiedevo se sa dirmi lei di più, qualche notizia sul modello o altro. La ringrazio.

    • Ciao Andrea, mi spiace ma mi trovi impreparato. Succede.
      Il mio campo, se così posso chiamarlo, sono le francesine da corsa o mezza corsa, non ho mai provato interesse per le mtb o le trekking prodotte da Peugeot.
      Posso solo indicarti due siti, forse i più completi, dove reperire cataloghi e informazioni varie sulle Peugeot; anche se, pure loro, tendono a privilegiare i modelli più sportivi.
      http://www.re-cycle.com/History/Peugeot/Peu_Catalogs.aspx
      http://cyclespeugeot.com/Catalogs.html

      Però potrò rimediare a questa inadempienza aiutandoti, se necessario e se vorrai, con i lavori di messa a punto. Alla fine è pur sempre una bicicletta.
      Puoi inviarmi all’indirizzo del blog (lo trovi in alto a sx) le immagini della bici in tuo possesso e da lì vediamo come e dove agire.

      Fabio

Commenta anche tu!