Premio ai lettori?

Che ne pensate di sorteggiare un premio tra gli iscritti? Sicuramente è una idea che farebbe contenti molti e felice uno. Già; da qualche giorno mi frulla per la capoccia l’idea di mettere in palio qualcosa a tema ciclistico, un accessorio o un componente, tra quelli fin qui recensiti e provati sul blog.

Certo, ci sono oggettive difficoltà e una burocrazia che al solito ti fa passare la voglia di fare qualunque cosa, ma ci sto lavorando.

Una cosa semplice: rispondere a un paio di domande, una mail da inviare a un indirizzo che sarà creato allo scopo ed essere iscritti alla newsletter del blog tutto ciò che serve per partecipare.

Nessun costo per i partecipanti e nessuna spesa per partecipare. L’unica incombenza per il vincitore è inviare una foto da pubblicare qui e che attesti la ricezione del premio. Facile, no?

Ho alcuni aspetti ancora da mettere a punto, per esempio la modalità di estrazione. Una diretta web o alla presenza di un paio di testimoni? E la garanzia sull’oggetto vinto? Chi si accolla le spese di spedizione? Comunque dettagli che troveranno soluzione.

La durata invece è più complicata da stabilire. Dovrà essere per forza spalmata su più settimane e lo scopo, sapete non nascondo mai nulla, è ovviamente garantire visibilità alle aziende che supportano l’iniziativa. Loro guadagnano in pubblicità, voi guadagnate un omaggio. E io che guadagno? Ho anche il mio tornaconto, e sono accessi, iscrizioni e visibilità. Tutte monete che poi posso spendere con le aziende per coinvolgerle ancor di più, sia per i test che, se l’iniziativa avrà successo, per proseguire con altri concorsi. Il mio scopo è far crescere sempre più questo blog e se nel farlo riesco a fare felici voi, per me è ancora meglio.

In pratica ciò che provo e pubblico qui sul blog dopo un certo periodo sarà messo in palio tra voi. Lo stesso oggetto o uno nuovo, dipenderà dal supporto che riuscirò a ottenere dalle aziende.

C’è da capire che non è molto semplice, servono autorizzazione ministeriale, adempimenti vari, il  versamento di una cauzione e così via a complicare la vita. Però sto studiando come mettere tutto in pratica e sono certo che in qualche modo risolvo.

Forse, ma è ancora tutto da stabilire, un primo esperimento partirà con lo stem ammortizzato di Redshift Sports: che sarebbe davvero un bell’inizio, considerato che non è proprio economico in assoluto.

Vi piace l’idea? Ma dove lo trovate un altro blog che fa (anche) questo per voi? Non lo trovate, ovvio… 😀

Buone pedalate.

Sono Fabio Sergio, giornalista, avvocato e autore.
Vivo e lavoro a Napoli e ho dato vita a questo blog per condividere la passione per la bici e la sua meccanica, senza dogmi e pregiudizi: solo la ricerca delle felicità sui pedali.
Se l’articolo che stai leggendo ti piace, condividilo sui tuoi social usando i pulsanti in basso. E’ facile e aiuti il blog a crescere.

COMMENTS

  • Lorenzo

    Bravo Fabio
    iniziativa simpatica

  • Chiederci se ci piace l’idea???? E cosa potremmo avere in contrario da un’iniziativa come questa?
    Puoi anche partire subito con il concorso!
    Per quanto mi riguarda se venissi estratto le spese di spezione potrei accolarmele io, spesso sono una frazione del valore degli oggetti che provi.

  • bellissima idea! anch’io penso che le spese di spedizione potrebbe pagarle il vincitore, il valore del premio è più alto!

  • Max

    Ottima idea, speriamo che l’italica burocrazia non complicano le cose….Buona fortuna a tutti gli iscritti al blog.

  • Sandro

    Bella iniziativa, quasi nobile!

  • Per aggirare la burocrazia si potrebbe assegnare il premio fin da subito a me!!
    🙂

  • Se mi piace l’idea? La risposta sta tutta nella tua ultima frase…ma dove lo troviamo un altro blog come questo?
    Ancora grazie

  • Damiano

    Mitico Fabio!! Bell’idea! Fidelizzazione è la parola chiave! Non che ci serva incentivo a seguirti, ma un di più fa sempre piacere!! Le spese di spedizione in effetti potremmo prenderle noi in carico…

  • Luca

    Gran bell’idea!!!

    In caso possa essere utile eccoti un comodo e pratico sito che si occupa di generare numeri casuali per estrazioni.

    http://www.random.org

  • Elessarbicycle

    Io di marketing niente ne capisco, e si vede da come poco so promuovere il blog: però questa lo sapevo che vi sarebbe piaciuta 😀
    Spero di riuscirci, attendo alcune risposte dal ministero. Sperém…

    Fabio

  • Giovanni

    Bella idea….certo che sei unico…hihihi

  • michele

    Ottimo… Che blog ragazzi! Per me tutto ok

  • Certo che mi piace l’idea…
    Tra l’altro sembra che ti debba giustificare per il fatto che tenti di guadagnare con il forum, ma a me sembra il minimo sindacale, d’altronde tutti noi andiamo in ufficio la mattina (in senso lato) per portare uno stipendio a casa.
    Oggi c’è uno strano sentire comune del “tutto dovuto”, ma in realtà niente è dovuto, se qualcuno ti dona qualcosa è perché lo decide, non perché lo si possa pretendere.
    Al di là della divagazione, bella iniziativa, aspetto gli sviluppi 😉

    • Elessarbicycle

      Ciao Samuele, non mi giustifico: ci tengo a che i lettori siano sempre correttamente informati del perché di alcune mie scelte. Se avessi come scopo puntare al guadagno mi basterebbe accettare le quotidiane proposte che mi arrivano da tante aziende di pubblicare loro contenuti precofonzionati. O accettare di fare test pilotati. Credimi, mi basterebbe dire “si” 4 o 5 volte al mese e incasserei uno stipendio.
      Sapessi quante aziende si sono defilate dopo che alla solita domanda “quanto costa una recensione?” io ho risposto “Solo le spese di spedizione, non pubblico recensioni a pagamento”…
      Ma il mio obiettivo è la crescita del blog, crescita per contenuti intendo, e perseguirlo significa poter contare sul supporto dei lettori e di aziende di mentalità più aperta e che non temono un test indipendente. I primi sono molti, le seconde davvero poche…

      Fabio

Commenta anche tu!