Mi è venuto un colpo…

Stamattina presto ho imballato un telaio in acciaio da ciclocross da inviare a Vetta perché vi apporti alcune modifiche.

Un bel telaio, tubazioni Oria di qualità, molto leggero e con una forcella strepitosa. Ne verrà fuori una bici molto diversa da ciò che avrei fatto io, ma come sempre io seguo le indicazioni del proprietario cercando di tradurre in una bici i suoi desideri, non i miei.

Nel cercare uno scatolo a misura mi sono imbattuto in uno di Vetta. Attaccata la lettera di vettura. L’ho aperta, letto data e descrizione e mi è venuto un colpo: è quello della mia Elessar. La prima, la dispersa.

7069-documento-elessar-02Documento, recita la scritta, valido anche come garanzia. Bene, se chi adesso sta pedalando sulla mia bici avesse qualche problema, sa dove reperire la documentazione per la garanzia. Dopo avergli spezzato le gambe potrei anche lasciargliene una copia per ricordo.

Sarà pure solo una bici, sarà che l’attuale Elessar è una signora bici e per certi aspetti anche migliore della precedente, ma quella bicicletta la pensai col cuore più che con la testa e nel cuore mi è rimasta. Io non dispero che prima o poi la ritroverò, è un telaio particolare e unico perché qualcuno possa usarla senza sapere su cosa sta pedalando: una bici rubata.

Sono Fabio Sergio, giornalista, avvocato e autore.
Vivo e lavoro a Napoli e ho dato vita a questo blog per condividere la passione per la bici e la sua meccanica, senza dogmi e pregiudizi: solo la ricerca delle felicità sui pedali. I pulsanti in basso ti permettono di trovarmi sui tuoi social.

COMMENTS

Commenta anche tu!