Fare le cose per bene

Qualche giorno fa vi ho reso partecipi del mio scoramento nel difficile rapporto con le aziende nostrane, motivo per cui qui si pubblicano molti test di accessori e componenti prodotti all’estero. Ma ci sono lodevoli eccezioni, e una di queste è l’efficientissimo ufficio stampa di Michelin Italia che ha provveduto a fornirmi l’intera gamma Power per un test approfondito. Ecco cosa significa fare le cose per bene.

Qualcuno potrebbe obiettare che Michelin non è azienda italiana, ma io rispondo che l’ufficio stampa si; e che è capitato che la casa madre straniera desse il beneplacito a un test, passando poi la logistica al distributore nazionale che, spesso, ha significato un nulla di fatto o tempi biblici per l’approvvigionamento.

Dopo il test del Pro4 Endurance ero interessato a un confronto diretto col suo omologo in gamma Power. Ma il settore biciclette di Michelin Italia è andata oltre, fornendomi tutta la gamma Power e anche una scorta di camere d’aria. E io che mi ero precipitato a comprarle perché volevo che i copertoncini fossero testati con le camere specificate dalla casa…

Questo piccolo post è dovuto, perché posso essere sembrato ingiusto con le aziende italiane o le loro diramazioni la volta scorsa, magnificando solo quanto invece siano disponibili e professionali gli stranieri. Ma ci sono lodevoli eccezioni ed è giusto ne renda merito.

Gli All season sono già sulla bici da qualche settimana, volevo sfruttare ogni scampolo d’inverno perché questo è il loro terreno. Ma ho quasi finito, mi servono non più di due uscite ancora e poi passerò agli Endurance e infine ai Competition. Ci sarà da pedalare per me e da leggere per voi. Alla fine saremo contenti tutti 😀

Sono Fabio Sergio, giornalista, avvocato e autore. Vivo e lavoro a Napoli e ho dato vita a questo blog per condividere la passione per la bici e la sua meccanica, senza dogmi e pregiudizi: solo la ricerca delle felicità sui pedali. I pulsanti in basso ti permettono di trovarmi sui tuoi social.

Commenta anche tu!