…e arriveremo ad agosto

Quante volte vi ho detto che per maggio, massimo i primi di giugno volevo chiudere coi test per tornare a pedalare per gusto mio?

E quante volte quello che ho detto è stato quello che ho poi fatto?

Appunto…

Una anticipazione di cose troverete è sempre nella pagina Indice dei test, dove oltre quelli pubblicati ci sono anche le voci “di prossima pubblicazione”.

Però lì manca un costante aggiornamento, le cose cambiano di settimana in settimana se non più volte nella stessa settimana.

E non è detto che quello che sto per scrivervi sia il calendario definitivo, ai primi di giugno ci sarà da pianificare altre cose ma è necessario attendere la fine del Giro, in questi giorni i vari uffici stampa e responsabili comunicazione sono, appunto, in giro.

Vediamo cosa sicuramente leggerete da qui sino ad agosto, se riesco a tenermi su cadenza settimanale.

A breve troverete la recensione di un altro denim da ciclismo urbano, qualche foto qui e là alcuni di voi l’hanno intercettata sul mio profilo Instagram: parlo del denim proposto dalla tedesca Alberto. Ho notato che c’è interesse per soluzioni tecniche celate da abbigliamento casual, quindi vale la pena parlarne.

Poi arriveranno tre recensioni molto diverse tra loro: il cavalletto da lavoro Elite Workstand Team, la sella Brooks C15 Carved All Weather e le ruote Spada Breva.

Di solito cerco di seguire un filo comune, ossia pubblicare in sequenza test rivolti allo stesso pubblico. Stavolta non sarà possibile, il maltempo continuo che imperversa da marzo e che persiste tutt’ora (piove quasi tutti i giorni) ha sfasato del tutto le uscite. E senza uscite non ci sono test da scrivere.

Faremo il punto sulla intera gamma Pirelli Velo, con un articolo che tenterà la sintesi, rinviando l’approfondimento alle singole prove su strada.

Ma il discorso con Pirelli non finirà. Avevo chiesto sia a Pirelli che a Michelin la disponibilità per una prova confronto. Ho avuto l’ok da ambedue le aziende, quindi l’articolo ci sarà. Quando non so, di sicuro entro agosto. Devo valutare percorsi, prove, ruote da usare ecc. Ah già: che modelli? Michelin Power Competition e Pirelli PZero Velo TT, entrambi in misura 700×23 ed entrambi slick con destinazione d’uso simile.

Ci sarà una aggiunta dell’ultimo minuto: i pantaloncini Santini Impact.

Non avevo pianificato un secondo test di abbigliamento estivo, l’unico che volevo e avevo tempo di fare era quello del completo Aero 2.0 di Bicycle Line e di cui già avete letto.

Però dopo aver visto questo pantaloncino Impact mi sono detto che il tempo lo dovevo trovare. Io che sempre pongo la sicurezza in primo piano, volevo e dovevo parlarvi di questo calzoncino coi fianchi in tessuto antiabrasione. Da quello che mi risulta è la prima volta che una azienda di abbigliamento ricorre a una simile soluzione tecnica, pare che la squadra Trek si stia trovando benissimo, converrete con me che è argomento da trattare.

Non sarà un completo ad essere recensito, solo il pantaloncino. Probabilmente mi sarà consegnato con maglia e guanti della casa, è politica Santini fornire tutto quando si lavora a un test. Ho detto non sarebbe stato necessario, avrei potuto comunque sfruttare maglia, guanti e calzini Tono che mi rimasero dal loro test della scorsa estate, ma effettivamente l’abbinamento cromatico ne risentirebbe. Già basto io come modello a rovinare le foto, non peggioriamo. Quindi ci saranno una maglia e dei guanti, quali non so al momento.

Questa novità, sia come prodotto che come test in calendario, mi costringe a spostare ancora la pubblicazione di copertoncini Kenda e Panaracer. E di un accessorio che sulla carta sembra utile: un adattatore per rendere flat i pedali con agganci. Servirà? Lo scopriremo insieme.

Aggiungendo le solite “varie ed eventuali”, arriveremo alla prima settimana di agosto.

Alcune cose sicuro le sposterò a settembre, come la questione “costruzione bdc a disco” e relativi test di Shimano Ultegra e ruote dedicate.

Mi sono fermato invece per la mia idea di un test di bici gravel da condurre in estate. Sarebbe stata una buona cosa se, come credevo, mi fossi fermato massimo ai primi di giugno con tutto il resto. Andando avanti a pedalare e scribacchiare per tutto luglio, non so se riuscirei a tenere il passo.

Comunque roba non manca, vi terrò compagnia fin sotto l’ombrellone 😀

Buone pedalate

Sono Fabio Sergio, giornalista, avvocato e autore.
Vivo e lavoro a Napoli e ho dato vita a questo blog per condividere la passione per la bici e la sua meccanica, senza dogmi e pregiudizi: solo la ricerca delle felicità sui pedali.
Se l’articolo che stai leggendo ti piace, condividilo sui tuoi social usando i pulsanti in basso. E’ facile e aiuti il blog a crescere.

COMMENTS

Commenta anche tu!